Netanyahu continua a incitare contro Gaza e promette di eliminare i tunnel della resistenza

Fonte: Al Watan

prime_minister_of_israel_benjamin_netanyahu

Continua il primo ministro del governo di occupazione israeliano Benjamin Netanyahu ad incitare contro la striscia di Gaza, e ha promesso di impiegare tutti gli sforzi possibili per chiudere e impedire la costruzione di nuovi tunnel sotterranei che portano verso l’esterno della striscia.

Le trasmissioni pubbliche israeliane citano Netanyahu dicendo “Israele non intende peggiorare la situazione al sud del paese, ma allo stesso tempo non intende risparmiarsi per quanto concerne la sicurezza dei cittadini”.

Negli ultimi giorni si è intensificata la tensione lungo i confini di Gaza quando sono stati bersagliati da colpi di mortaio i cingolati israeliani che erano penetrati all’interno dei confini della striscia, il che ha portato le forze di occupazione a bombardare con artiglieria e aerei siti e località vuote di Gaza.

Ultimamente sono aumentate le spedizioni dell’esercito israeliano a Gaza, dove prendono di mira gli agricoltori delle fattorie poste lungo i confini, in aggiunta ai pescatori. L’assedio alla striscia ora vieta l’ingresso di rifornimenti di materiali di costruzione e cemento.

A rispondere a questi atti si pone l’ala armata del partito Hamas, le Brigate del Qassam, che chiedono all’occupazione di ritirare i propri militari e di fermare le aggressioni immediatamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...